Alessandro Melis ancora una volta dominatore assoluto fra gli Under 13; Enrica Schirru prima delle ragazze Under 17: sono i piazzamenti migliori della squadra che il Windsurfing Club Cagliari ha schierato alla Wind Techno Cup. Per una settimana, dal 5 al 10 luglio, 230 fra i più promettenti atleti del windsurf italiano si sono sfidati nella Baia di Porto Liscia. Strutture spartane a terra, organizzazione efficiente e condizioni meteo diverse fra una giornata e l’altra: un grande successo.

La regata di Coluccia era valida come terza tappa di Coppa Italia e seconda tappa Techno Cadetti-Kids. Questo l’elenco completo dei vincitori: Daniele Gallo e Valentina Gozzer per la categoria Plus; Nicolò Renna ed Enrica Schirru fra gli U17; Edoardo Tanas e Gaia Busetta fra gli U15; Alessandro Melis e Sofia Renna negli U13; Alberto Citzia e Caterina Biagiolini fra gli Esordienti; Gianluca Ragusa e Lucia Napoli nei CH4; Giuseppe Paolillo e Anita Soncini nei CH3.

Organizzava il Club Porto Liscia assieme alla Lega Navale Italiana di Santa Teresa Gallura, con il sostegno della Regione Sardegna e dei Comuni di Palau e Santa Teresa, oltre che di diverse aziende private; fondamentale il supporto in mare della Guardia costiera de La Maddalena e ella squadra nautica della Polizia di Stato. «Una eccellente settimana di regate, in una delle località migliori al mondo per la vela su tavola», ha commentato Ezio Ferin, presidente della classe Techno 293 e neo presidente dell’International Windsurfing Association.

Di seguito un estratto delle classifiche, con i migliori per ogni categoria e i piazzamenti di tutti gli atleti schierati dai quattro circoli sardi presenti (Windsurfing Club Cagliari, Sporting Club Sardinia, LNI Carloforte e Club Nautico Arzachena).

Menu