Due prove vinte e un secondo posto, dopo l’avvio difficile di sabato: così Piero Gessa e Roberto Dessy si sono portati a casa il titolo zonale Hobie Cat 16 per la stagione 2016. Staccati di tre punti Roberto Caddeo e Pierpaolo Massoni, secondi già sabato e in corsa per la vittoria fino a uno sciagurato 13º nella quinta prova. E alla fine stavolta torna sul podio Daniele Ciabatti, con Paola Trois a prua, dopo qualche stagione in ombra.

Scivolano indietro invece Domiziano Nenna ed Elena Puddu (5-8-11), protagonisti nella prima giornata ma superati anche per il quarto posto da Alberto Congiu e Giulia Clarkson. La delusione più grossa tuttavia è per Antonello Ciabatti. Bloccato fino a tardi con gli esami per istruttore, non ha potuto presentarsi al via nella quarta prova: con un DNS da scartare, impossibile difendere assieme a Luisa Mereu il titolo zonale conquistato l’anno scorso. Due volte secondi dietro ai velocissimi Gessa-Dessy, i campioni uscenti non hanno potuto risalire oltre il sesto posto.

Dopo il vento capriccioso di sabato, la termica si è fatta attendere fino alle 13,30, poi però è entrata con 12 nodi ed è cresciuta fino a 15-18, permettendo alla grande Flotta 345 di darsi battaglia in altre tre prove belle e combattute, che hanno confermato la crescita di molti equipaggi e la continua maturazione dei più giovani. Quei 31 Hobie Cat in mare sono un record. E al via mancava oltre tutto qualche equipaggio tra gli habitué nei Criterium dei fine settimana.

Menu