Ultimo aggiornamento dai campi di regata:

i nostri ragazzi, sempre accompagnati  e diretti egregiamente dal Coach Andrea Melis, hanno iniziato a fare sul serio, sono infatti iniziate le regate ufficiali!

Direttamente dalle parole del Coach, la breve cronaca dei primi tre giorni di regate:

Day One (lunedì 22)

Sveglia ore 08:00.
Colazione abbondante, ore 10 al circolo.

Armo vele , ritiro trackers e 11:30 tutte le flotte in acqua.

I nostri U15 son sul campo alfa , dove il vento per le prime due prove era oscillante e pulsante da destra di intensità tra i 13 ed i 20 nodi.
Partenza numerosa con flotta unica da 70 concorrenti maschi e 47 concorrenti femmine.
La zona giusta dove partire era la boa , per poi andare a regatare verso i due estremi del campo. Chi è rimasto al centro del campo ha preso meno vento e troppi salti di vento.
Pausa pranzo e poi richiamati in acqua per la terza prova con campo spostato più a largo e più a destra.

Partenza sempre buona in boa per poi correre verso destra dove c erano 20 nodi mentre a sinistra circa 14 nodi.
Giornata positiva per ale che piazza due primi di giornata e Sofia che vince la prima prova.
Buona prestazione di Lucia

ed anche Enrico (ndr sempre con la sua 5,8) e Federico alla loro prima esperienza con una flotta così numerosa ed agguerrita.

Stretching a seguire e debriefing con la squadra con visione tracciati regate e analisi video partenza.
Cena presto e a letto presto .


Domani in programma prima prova alle ore 13:00 e partiranno per prime le ragazze e dopo i ragazzi.


Day Two (martedì 23)

Disputate due prove sia per i maschi che per le femmine, regate finite alle 14,30.

I ragazzi, pur mostrando qualche segno di stanchezza, arrivano a terra con il morale alto.

Al ritorno in Hotel stretching, debrifing e visione video delle partenze, seguiti da cena…

…e meritata branda!


Day Three (mercoledì 24) (direttamente dal coach)

Sveglia presto, oggi colazione abbondante, ore 07:50 riattivazione muscolare; 08:10 al club. 08:20 cerimonia lycre,

08:40 ritiro trackers.
Ore 10 puntuali primo segnale di partenza per i ragazzi che dopo aver completato 3 lati del percorso si vedono annullata la prova per un leggero salto di vento.

Direttamente dal nostro inviato speciale…il video dell’uscita in acqua

Spostano il campo più a largo dove il vento era più stabile e di intensità intorno agli 8-10 nodi e portano a termine una prova maschi ed una femmine per poi esser mandati a terra a causa del calo di vento e della rotazione con ingresso della termica. 

Pausa pranzo pasta in bianco e poi richiamati in acqua per la seconda prova di giornata. Vento da sud ovest, intensità 5 nodi molto oscillante e di difficile interpretazione , tant è che quasi tutta la top 20 si è ritrovata nelle retrovie a causa del salto di vento a destra .
Le ragazze vedendo ciò nella regata dei maschietti partono per regatare a destra, ma un salto di vento netto a sinistra favorisce la flotta andata a sinistra .
Buone prestazioni di Lucia nella seconda prova che entra in fase col vento mentre nella prima prova di giornata con un po’ più di pumping poteva ritrovarsi un po’ più su alla prima boa di bolina.

Bene Ale che riesce a stare con gli israeliani, col loro vento, nella prima prova e ad inventarsi un bel recupero nella seconda prova, posizionandosi in prima posizione provvisoria.

Gio parte bene e si trova nei primi 15 nella prova annullata , mentre nella seconda per stare alto sulla linea pompa troppo presto e taglia la linea in anticipo andando ad incappare in un OCS . Nella seconda parte bene ma anche lui va dalla parte sbagliata con i primi della classe ritrovandosi così dietro.

Bene le partenze di Sofia che con un po’ più di fortuna nella seconda prova poteva andare decisamente meglio .

Bella prestazione di Enrico (ndr:con un metro in meno di vela!!!) che con una bella partenza riesce a regatare bene sul vento e nella seconda prova si trovava davanti al polacco “ex leader” di classifica, poi a causa di un contatto con un altro regatante ha perso qualche posizione. 

Bene Federico che nella prova annullata si ritrovava 7 , e anche nella seconda prova ha ben regatato nonostante il salto del vento.


Le classifiche aggiornate:

Alessandro, Giorgio, Federico e Enrico

Sofia e Lucia

Menu