Con due primi posti nella seconda giornata, Gessa-Massoni piazzano il sorpasso e sabato prossimo si presenteranno al via per le tre prove decisive nel Campionato zonale Hobie Cat 16 con un punto di vantaggio su Ciabatti-Mereu. Al terzo posto Congiu-Clarkson, che con tre prove molto regolari (2-3-3) hanno portato via punti importanti ad entrambi gli equipaggi favoriti per il titolo.

Vento debole, nella seconda giornata. Con una partenza puntuale alle 11, il Comitato è riuscito a far disputare una prova con quel che era rimasto del maestrale di sabato: 7 nodi al massimo, in calo. A traguardo primo Gessa davanti a Congiu, con un bel terzo posto di Roberto Spinelli e Daniela Farina prima di Antonello Ciabatti. Poi tutti a terra per una pausa forzata, in attesa della termica.

La quinta prova è partita verso le 15 e il risultato è stato molto simile: bis per Gessa-Massoni con Ciabatti-Mereu quarti, preceduti stavolta da Loi-Soares e Congiu-Clarkson.

Nella sesta prova, sempre con una brezza sui 7-8 nodi, le posizioni si sono rovesciate: vittoria per Ciabatti-Mereu, con Bonomo-Orrù e Congiu-Clarkons che hanno concesso a Gessa solo un quarto posto.

La giornata era finita in anticipo, a metà della quinta prova, per Daniele Ciabatti e Roberto Dessy: speronati da Luca Ramazzotti all’inizio della seconda bolina, sono tornati a terra con un buco nello scafo, scortati da un gommone dell’assistenza e dallo stesso Ramazzotti. (Con la riparazione accordata dalla Giuria e la media dei piazzamenti precedenti per ciascuna delle prove a cui hanno dovuto rinunciare, Ciabatti-Dessy hanno chiuso la giornata in quarta posizione).

Anche se i distacchi suggeriscono che il podio dello Zonale 2014 sia già prenotato prima delle tre prove in programma sabato 12 aprile, la flotta 345 ha dimostrato che molti tra i 27 equipaggi iscritti possono puntare a ottimi piazzamenti parziali e contribuire ad eventuali sorprese. Occhio, quindi.
Classifica dopo 6 prove (uno scarto)

Menu