Parte la nuova stagione della classe Techno 293 e i protagonisti si presentano subito: nella prima prova del campionato zonale, 1-1-1 in fotocopia al Poetto per Carlo Ciabatti (Under 17), Enrica Schirru (Under 15) ed Elia Argiolas (Under 13). Stessa musica tra gli RS:X, con Michele Cittadini tre volte primo e Andrea Schirru impegnato a giocarsi il secondo posto con Marta Maggetti.

Flotta unica al via, perché il numero di vele in mare conferma che c’è molto da lavorare sulle nuove generazioni, alle spalle degli atleti già affermati. Tre belle prove, comunque, molto tecniche e impegnative, con onda formata e uno scirocco che al mattino ha raggiunto i 17-18 nodi, per calare poi a 14 nel finale.

Regata a parte ovviamente per i quattro RS:X, impegnati su tre boline (una in meno per i Techno). Andrea Schirru è riuscito a stare davanti a Michele Cittadini su alcuni bordi, ma non l’ha mai preceduto al traguardo. E dopo due secondi posti, ha ceduto a Marta Maggetti nell’ultima prova, finendo comunque secondo con un punto di vantaggio. Quarto posto per Elena Vacca.

Oltre al primo posto di Elia Argiolas, lo Sporting Club Sardinia porta a casa il successo di Federico Marangoni su Alessandro Melis tra i Kids.

Menu