Campionati Mondiali Techno 293 2019 Puerto Sherry-Spagna - WindSurfing Club Cagliari

Campionati Mondiali Techno 293 2019

Puerto Sherry-Spagna

02 Novembre 2019 ultima giornata :

dal nostro Coach Andrea Melis:
Previsione 20 nodi ma con copertura nuvolosa e pioggia nella mattina .
Primi a partire u17 maschi poi u15 maschi poi u17 donne.
Prima prova u17 fatta partire sotto la pioggia e vento sui 8 10 nodi con onda lunga di 2 metri.
Campo u15 più spostato dentro la baia di Cadice con più vento rispetto al campo u17.
3 prove per tutte le flotte.Con le donne il vento è arrivato a 12 13 nodi .

Federico entra in acqua per attaccare e azzecca tutte e tre le partenze ritrovandosi sempre a girar boa 1 nelle primissime posizioni e senza strafare ha controllato i diretti avversari , riuscendo con l’ultima poppa dell ultima prova a far la differenza rimanendo sulla pressione all interno del campo e concludendo secondo sia la prova sia nella classifica generale.

Secondo Mondiale!!!

Enrico entrava in acqua per attaccare e difendersi dai diretti avversari, fondamentale per lui restare costante in tutte e tre le prove. Tre partenze corrette gli permettono di navigare sempre nel gruppo di testa e conclude

Secondo nella Silver fleet!!!

Lucia e Sofia belle partenze buona ricognizione e ottima lettura del campo. Sicuramente, con una preparazione atletica più adeguata, saranno protagoniste l’anno prossimo.

 

Giorgio sempre protagonista nelle partenze, regata bene tatticamente e con più resistenza nel pumping e con vento più sostenuto sarebbe al 100% tra i top 10.

Ubaldo (va in windsurf da 1 anno esatto) parte bene nella qualifica, legge bene i salti del vento e anche lui, con una preparazione atletica adeguata, potrà dire la sua avendo grandi potenzialità sia fisiche che mentali.

Le classifiche

Photo Gallery:

    


01 Novembre 2019

Altre 2 gare per ogni flotta sull’area U15 Alfa alcune gare in più per ragazze U17 su zona Bravo.

il racconto del nostri ragazzi:

Lucia Napoli:

è andata benino, alla prima prova potevo dare di più, sono sempre partita a centro linea, per il livello della flotta Gold potevo fare di meglio, soprattutto per quel che riguarda le proteste, infatti ho sbagliato a non fare il 360 che mi è costato una squalifica e, quando avevo ragione, non ho fatto la protesta.

Il bilancio è comunque positivo, soprattutto all’ultima prova, pompando con maggiore intensità avrei potuto migliorare la mia posizione. Domani cercherò di impegnarmi ancora di più!

Giorgio Faqui Cao:

per il vento leggero, sono andato molto meglio di quanto di solito faccio con così poco vento, sono riuscito a rimanere nel gruppo di testa.

Nelle partenze sono sempre rimasto molto alto, facendo UFD in una prova con altri 34 (mai pensavo che i giudici riuscissero a “beccarci” tutti). 

Nonostante il vento leggero, sono riuscito a navigare costantemente in railing.

Per domani, sperando che ci sia vento e che sia abbondante, VI REGALERO’ EMOZIONI!!!! 

Sofia Ada Ciaravolo:

Oggi doveva esserci il vento, che però è scomparso, creando le condizioni che io preferisco, purtroppo nell’ultimo periodo non mi sono allenata molto (ndr:causa motivi di salute), per cui ho faticato davvero tanto nel pumping. In compenso mi sono piaciute molto le partenze, ho azzeccato, zona e velocità, ho recuperato molte posizioni in traverso e in poppa (da 21 a 7).

Giornata tutto sommato positiva, anche se dispiaciuta per le mie scarse condizioni fisiche che non mi hanno permesso di fare risultati migliori.

Le qualifiche sono state davvero difficili, una prova stentata al giorno, con pochissimo vento, che hanno rivoluzionato le normali scalette di classifica, infatti non c’è nessuna israeliana in zona medaglie e c’è una ragazza di Hong Kong in prima posizione, cosa mai vista.

Domani ho intenzione di impegnarmi per andare bene, anche se sono in Silver Fleet, mi piacerebbe arrivare ai primi posti.

Photo Gallery:


31 Ottobre 2019

Dal nostro Coach: Andrea Melis

Altra giornata difficile, alla quale siamo poco abituati .
Onda lunga, lunghe attese a terra ed in mare .
Vento da 260 e corrente più da destra con inizialmente corrente entrante e poi corrente uscente dalla baia 25 metri al minuto.
Buona ricognizione dei ragazzi nel pre partenza, buone le partenze delle ragazze nella zona giusta son andate a navigare sul lato buono del campo ma a causa di una leggera influenza non hanno tenuto a lungo il pumping navigando così a metà flotta.
Negli U15 Enrico regata con costanza in entrambe le prove con un vento a lui non congeniale, dimostrando così maturità e con due secondi posti si trova in prima posizione nella flotta silver.
Federico che questa mattina aveva 38 di febbre , riesce comunque ad entrare in acqua e, dopo la prima prova opaca, si riscatta nella seconda andando a chiudere tra i primi, e grazie agli sbagli degli altri primi della flotta rimane a contatto con il gruppo da medaglia. Fondamentali gli ultimi due giorni (sperando nel vento…).
Maschietti U17 chiamati in mare alle 14:00, si fanno 1 ora e venti di bolina con 5 nodi per arrivare al campo e, nonostante gli sforzi del comitato per far partire almeno una prova, il vento saltava in continuazione e calava sotto i 2 nodi non permettendo lo svolgimento delle prove, quindi prima volta nella storia dove al quinto giorno di campionato del mondo ancora non son concluse le qualifiche per gli U17

Domani prima prova ore 11:00

Photo Gallery:

    


30 Ottobre 2019

Giornata di lunghe attese con intelligenza a terra,  dopo una lunga mattinata, la nebbia è scomparsa e sembrava che le condizioni fossero adeguate ad una bella serie di prove, ma la nebbia è tornata, impedendo di andare oltre a due prove per i ragazzi.

Dal nostro Coach, Andrea Melis

Ancora nebbia che obbliga il comitato ad attendere oltre l’orario programmato .
Vento da sud ovest in rotazione a ovest con corrente da destra rispetto al vento di 25 metri al minuto.
Onda lunga , 2 prove U15 maschi e femmine , 2 prove U17 femmine , 1 prova U17 maschi.
Campo u 17 5 7 nodi
Campo u15 7 -11 nodi.

Alti e bassi dei nostri.
Domani prima prova ore 10:30

Photo Gallery:


29 Ottobre 2019

La giornata parte sempre con una colazione da campioni, seguita dal quotidiano briefing meteo e dai consigli del Coach Andrea melis, tutto questo serve a far andare gli atleti in acqua carichi e concentrati come devono essere in occasioni come questa.

Grazie al cielo oggi Eolo ci assiste, anche se la nebbia ci mette lo zampino…

Il racconto della giornata del nostro Coach:

Vento da ovest 10 13 nodi, Corrente, Onda lunga

Due prove solo maschi u17 e u15 a causa della nebbia che ha bloccato la prova delle donne .

Buona partenza dei nostri che, migliorando alcuni dettagli, diranno la loro in tutte le condizioni.

Domani prima prova per le donne ore 13.

Ubaldo ed Enrico ci hanno raccontato le loro regate:

Ubaldo:

La prima regata è andata bene, sono partito un po’ maluccio ma sono comunque riuscito a togliermi dai rifiuti, di bolina andavo come gli altri, sono andato tutte e due le volte a destra, e ha pagato entrambe. Di poppa ho pompato per mantenere la planata e anche lì non ho perso posizioni, e alla fine è andata bene, nella prima prova ho fatto un ventesimo posto. Nella seconda regata, gli altri, più leggeri di me andavano in railing mentre io non ce la facevo, per cui in partenza sono stato risucchiato dalla flotta e ho concluso la regata sempre dietro.Per domani spero, lavorando sui dettagli, di regatare più costante, cercando di mantenere la posizione a metà flotta.

Enrico:

Nella prima prova sono andato un po’ malino perchè ho sbagliato la layline (ndr: il punto in cui virare) il che mi ha portato a fare molte virate in più, che mi hanno fatto raggiungere da molti avversari. Fra una prova e l’altra, il Coach mi ha fatto notare il mio errore, che nella seconda regata non ho ripetuto e sono quindi andato meglio.

Domani prime partenze alle 11,30 per le ragazze, a seguire le altre flotte.


28 Ottobre 2019

Oggi nulla di fatto…

Una volta fatto il briefing meteo, la squadra era pronta a regatare..

le vele armate, le attrezzature controllate, i consigli del coach ascoltati, insomma, tutti carichi per la prima vera giornata di gare!

Escono in acqua prima i ragazzi, le ragazze aspettano a terra….si iniziano le procedure di partenza per le flotte, numerosissime, ma il vento cala e le prove iniziate sono tutte annullate.

Le immagini della bonaccia circolano fra i tifosi e nei siti specializzati


27 Ottobre 2019

Dopo una corroorante colazione, la squadra si è impegnata nelle varie attività pre-gara:

11:00 briefing meteo per Team Italia

13:30 ritiro tracker

15:00 Practice race

Domani D1 gare; 13,30 partenza prevista ragazzi, 14:00 partenza prevista ragazze, stay tuned!


26 Ottobre 2019

Stamattina compilazione moduli per stazzamento attrezzature, a seguire un super pranzo preparato da Nonna Titta, immancabile accompagnatrice, insieme al marito Giorgio, di tutte le trasferte.

Nel pomeriggio, un bellissimo allenamento in compagnia del gruppo Israele

 

Alle 19,00 si è svolta la cerimonia di apertura della manifestazione, alla quale i nostri ragazzi hanno partecipato numerosi ed entusiasti.

domani practice race in attesa delle gare che inizano lunedì.


25 Ottobre 2019

Già da ieri sono state distributite le tavole e le vele, personalizzate dai nostri ragazzi con colori del Club e numeri velici personali.

Oggi prima uscita in acqua, una giornata di sole con vento da sud-est, chop e 15 nodi, che ha permesso di uscire e di studiare il campo di regata.

Ulteriore uscita serale, dopo una pausa a terra, si è andati ad esplorare la seconda parte del campo di regata.

I ragazzi sembrano tutti carichi e felici… e dotati del solito sano e robusto appetito!

Dopo una seconda uscita serale, domani le prime prove di gara.


24 Ottobre 2019

Ecco la nostra squadra in partenza per i campionati del mondo della classe Techno 293, che si terranno in Spagna a Puerto Sherry, vicino a Cadice.

Da sinistra: Giorgio Falqui Cao; Enrico Niola; Federico Pilloni; Ubaldo Bruni: Lucia Napoli; Sofia Ciaravolo e il Coach Andrea Melis

Tutti noi auguriamo il meglio ai nostri atleti!

Su questa pagina gli aggiornamenti

 

Menu